Aldous

Distopie

FINCHÉ LA MACCHINA VA...

“La macchina si ferma” è un racconto che Edward Morgan Forster ha scritto nel 1909 (pubblicato da Mondadori nel 2020 con il titolo La macchina si ferma e altri racconti). La data di prima pubblicazione è importante perché dà la misura della lungimiranza dell’autore. La distopia di un futuro che Forster vorrebbe scongiurare fa invece i conti con l’attualità che, come spesso accade, con il proprio manifestarsi supera la più fervida e preveggente immaginazione: “L’uomo, il fiore di ogni carne, la più nobile fra tutte le creature visibili; l’uomo, che un tempo aveva fatto dio a sua immagine, e aveva rispecchiato la prop...

Continua a leggere...

CAMBIO IN CORSA

Il nome Aldous si è rivelato ben più di una suggestione. Sia in redazione che tra i collaboratori l’attenzione si è spostata progressivamente sulle distopie e sulla letteratura come strumento per capire il mondo. Evviva, Verrebbe di dire. A questo punto siamo però costretti a uccidere sul nascere le nostre aspirazioni di rigattieri culturali e trasformare la rubrica Trovarobato in Distopie. Ci serve spazio per raccontare le forme di questo inedito cortocircuito storico che fa del genere distopico l’unica attuale forma di profondo realismo.

...

Continua a leggere...